Salta al contenuto principale

Perché non usare il Pass DiscoverEU nei mesi invernali?

Ecco alcuni buoni motivi per viaggiare in Europa in inverno:

  • i mercatini di Natale di Strasburgo, Poznan o Lipsia;
  • il Capodanno a Parigi, Vienna o Praga;
  • le gustose cioccolate calde in montagna a Chamonix, Fussen o Mayrhofen.

Ad esempio, Il Mercatino di Natale di Strasburgo è considerato uno dei più antichi d’Europa e si svolge ogni anno tra la fine di novembre e il 31 dicembre, a partire dal lontano 1570. 
Ogni angolo della città si riempie di magia con spettacoli di suoni e luci, concerti per grandi e bambini, musiche e canti tradizionali, che risuonano per le vie scintillanti di luci e colori. I visitatori si immergono ogni anno in un’atmosfera da favola, curiosando fra le tantissime bancarelle di decorazioni natalizie, assaggiando le prelibatezze della tradizione e ammirando lo splendore delle luminarie.

La sera del 31 dicembre, invece, un po’ tutte le vie e le piazze di Praga si riempiono di gente che si raduna per stappare bottiglie e farsi gli auguri. I centri nevralgici dei festeggiamenti di Capodanno all’aperto però sono essenzialmente due: Piazza Stare Mesto nella Città Vecchia e Piazza San Venceslao nella Città Nuova. La prima è consigliata a chi vuole un’atmosfera più tradizionale: qui la mezzanotte viene scandita dallo storico Orologio Astronomico, uno spettacolo davvero emozionante. Piazza San Venceslao è consigliata particolarmente ai giovani e a chi non teme schiamazzi e confusione. La zona è ricchissima di locali dove intrattenersi prima o dopo (o prima e dopo!) il brindisi di mezzanotte. Anche a Praga la fine dell’anno e l’inizio di quello nuovo viene salutato con uno spettacolare show pirotecnico. I luoghi migliori per godersi i fuochi d’artificio sono Piazza Vecchia, Ponte Carlo e le rive della Moldova.